Ancora in difficoltà i pendolari che utilizzano il treno per raggiungere i luoghi di studio o di lavoro

I pendolari rappresentano la categoria sociale impegnata ogni giorno a praticare una mobilità sostenibile, chi con i mezzi del COTRAL e chi con i treni. Su entrambi i fronti non si contano le difficoltà che questi cittadini sono costretti a sopportare quotidianamente. 

La nostra associazione è da sempre al loro fianco e unisce la propria voce a quella dei pendolari della linea ferroviaria FL7 che in questi giorni si stanno attivando perchè insoddisfatti delle corse attuali e preoccupati per quanto potrà essere inserito nell’orario estivo che partirà dall’11 giugno.

Hanno scritto a tutti i sindaci del comprensorio questa lettera

AI SINDACI DEI COMUNI INTERESSATI

 OGGETTO: richiesta intervento per attuazione modifiche all’orario dei treni. Attuazione del    documento condiviso tra Regione Lazio e Coordinamento Comitati Pendolari Linea FL7.

Sono scriventi della presente lettera i Comitati di Itri, Minturno-Scauri, Monte San Biagio ed i gruppi spontanei dei pendolari di Pomezia, Priverno, Sezze Romano, Terracina. Dette organizzazioni hanno costituito il coordinamento dei Comitati della linea FL7, a cui di seguito si fa riferimento.

CRONISTORIA

Dopo l’entrata in vigore nello scorso mese di marzo del nuovo orario sulla linea FL7, i Comitati dei Pendolari hanno sollecitato l’attenzione dell’Assessorato dei Trasporti e Mobilità della Regione Lazio, riguardo le criticità di tale orario.

Questo orario infatti era stato introdotto come sperimentale, in veloce sostituzione del precedente introdotto nel dicembre 2016, con l’impegno da parte della Regione e di Trenitalia di apportarvi gli aggiustamenti necessari valutati nel corso del monitoraggio sul primo periodo di applicazione.

Dopo varie interlocuzioni, nell’ultimo incontro tenutosi lo scorso 27 Aprile, gli scriventi Comitati hanno condiviso con la Regione stessa, le modifiche più urgenti da inserire nel prossimo orario che entrerà in vigore l’11 Giugno (allegato 2 – sintesi incontro Regione Lazio e Coordinamento Pendolari linea FL7) e che andava studiata la fattibilità delle rimanenti richieste (allegato 3).

Nonostante le buone premesse ad oggi però nulla è stato comunicato ai Comitati in merito all’applicazione degli impegni presi fra Regione Lazio e Comitati. Si rileva come, da quella data, non vi sia stato più alcun incontro fra i Comitati e l’Assessorato della Regione Lazio, facendo così crescere nei pendolari la preoccupazione che Trenitalia e RFI non vogliano dare esecuzione alle richieste di miglioramento degli orari introdotti a marzo, col rischio reale che si vanifichi un lungo e faticoso lavoro di mediazione dei Comitati, ma soprattutto che vengano calpestati  la speranza e il diritto dei pendolari ad avere una mobilità adeguata, rispettosa delle proprie esigenze e non soggetta a quelle organizzative di Trenitalia, che evidentemente ora sembrano ritenute più importanti.

Considerato che l’11 giugno è oramai imminente, si chiede a tutte le Istituzioni in indirizzo, di farsi portavoce, nelle sedi regionali opportune, dei disagi che questo orario continuerà ad arrecare a tutti i cittadini pendolari dei vari comuni interessati, laddove le citate modifiche non trovino applicazione.

Ribadiamo l’importanza dei collegamenti ferroviari ed in particolare di questa linea che risulta essere molto frequentata e strategica per l’economia del Lazio meridionale, per la vitalità e vivibilità dei nostri territori, in cui è molto sentito il bisogno di spostamento per motivi di lavoro e studio.

La linea ferroviaria è in grado di garantire tutto ciò soltanto se i collegamenti sono frequenti, agevoli e pensati per connettere in modo capillare tutti i centri della nostra regione.

 ASPETTATIVE

Il Coordinamento dei Comitati della linea FL7 auspica che i Sindaci si facciano carico di queste esigenze di pubblico interesse della collettività, anche per lo sviluppo del territorio, perché senza una mobilità adeguata i cittadini non possono far altro che lasciare i tanti piccoli paesi che sorgono lungo la linea FL7.

Certi della Vostra disponibilità, in attesa di riscontro, si porgono cordiali saluti.

DATA, 29/05/2017

COORDINAMENTO DEI PENDOLARI LINEA FL7

COMITATO PENDOLARI ITRI

COMITATO PENDOLARI MINTURNO-SCAURI

COMITATO PENDOLARI MONTE SAN BIAGIO

COMITATO SPONTANEO PENDOLARI POMEZIA

COMITATO SPONTANEO PENDOLARI PRIVERNO FOSSANOVA

COMITATO SPONTANEO PENDOLARI SEZZE ROMANO

COMITATO SPONTANEO PENDOLARI TERRACINA

Nell’inoltrare la lettera al Sindaco di Terracina il responsabile del  comitato locale, Gianluca Germani, ha aggiunto 

Le nostre richieste specifiche in quanto pendolari di Terracina sono per lo più condivise con gli altri comitati e gruppi spontanei (migliorare i tempi di percorrenza esageratamente aumentati da Marzo 2017, un treno che faccia arrivare a Roma prima delle 7:00 del mattino, un treno che ci riporti a casa tra le 19:36 e le 20:36, nonchè migliore adeguamento degli orari delle navette Cialone che da Terracina ci portano a Priverno e viceversa).

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...