Raduno dei fuoristrada: “.. Si percorreranno 5 chilometri di spiaggia e, successivamente, si attraverseranno incantevoli vallate e panorami mozzafiato..”

ENNESIMO RADUNO DI FUORISTRADA

IL WWF LAZIO CHIEDE AI SINDACI INTERESSATI E ALLA REGIONE DI VERIFICARE CON ATTENZIONE

LE AUTORIZZAZIONI CONCESSE AL PERCORSO DEL XII RADUNO DELLA CIOCIARIA E RIVIERA DI ULISSE

“.. Si percorreranno 5 chilometri di spiaggia e, successivamente, si attraverseranno incantevoli vallate e panorami mozzafiato..”

Sembrerebbe il programma di una bella escursione guidata a piedi attraverso quel che resta di integro del nostro territorio, invece… NO. La frase, tra poche altre, è apparsa su diversi siti internet e illustra il “passaggio nella natura” di un numero imprecisato di fuoristrada che per due giorni (il 17 e il 18 marzo prossimi) attraverseranno i comuni di Sperlonga, Fondi, Lenola, Pastena e altri fino a Castro dei Volsci.

Sembra anche che tutti i Comuni abbiano dato le necessarie autorizzazioni per permettere “l’Evento” che rischia anche di essere presentato come partecipato da veri amanti della Natura. Si partirà da Sperlonga “solcando” per5 chilometrila spiaggia verso Capratica (spiaggia di Ponente). Sappiamo tutti che le dune di Capratica sono S.I.C. (Sito di Importanza Comunitaria) e quindi zona particolarmente delicata e protetta.

E’ di pubblico dominio anche lo stato attuale delle nostre spiagge già al centro di un processo di erosione che le sta progressivamente distruggendo e quali ingenti somme la Regione Lazio stia spendendo per contrastare tale fenomeno

Il WWF chiede pubblicamente, e lo farà poi per vie formali, se il SIC in questione è considerato nel permesso rilasciato dal Comune oppure se verrà “soltanto sfiorato”.

Allo stesso modo chiede a tutti gli altri Comuni di verificare e rendere noto l’esatto percorso che i fuoristrada hanno avuto come autorizzato, in modo da poter verificare se in questo tragitto, come è facile che accada, saranno attraversati altri SIC, ZPS (Zone a Protezione Speciale) o ulteriori porzioni di territorio sottoposte dalle leggi italiane e comunitarie a vincoli di tutela ambientale e naturalistica.

Inoltre, c’è un altro passaggio senz’altro da dover chiarire: sul sito degli organizzatori, oltre ai vari loghi dei patrocinanti, appare in fondo anche il nome dell’Ente Parco Riviera di Ulisse.

Non avendo notizie di finalità di questo tipo nello statuto dell’Ente Parco pensiamo si tratti di un clamoroso errore che chiamiamo l’Ente Parco a smentire oppure, se anch’esso sostiene coscientemente l’evento, a motivare pubblicamente quale sia il contributo in termini di sviluppo sostenibile apportato da un simile evento.

Un ultimo appello lo rivolgiamo alla Regione Lazio: se il percorso attraversa SIC e ZPS, è stata avanzata da parte degli organizzatori la richiesta di assoggettabilità a Valutazione di Incidenza di tale attività di fuoristradismo? Se sì, con quale esito? Se no, quali azioni preventive intende adottare per garantire la conservazione dei valori naturali di dette aree?

Inoltre, come si conciliano attività sportivo-amatoriali come quella in oggetto con gli obiettivi del Piano di risanamento della qualità dell’aria della regione? I veicoli a motore sono inquinanti solo quando percorrono le strade cittadine o lo sono sempre? E non bisognerebbe cercare di limitare il più possibile le sorgenti inquinanti, soprattutto quando non necessarie se non per consentire il divertimento di alcuni?

Il territorio italiano ha già subito per decenni abusi devastanti, con danni seri per l’assetto idrogeologico, con la perdita continua di territorio agricolo a favore di urbanizzazioni speculative, con la proliferazione di cave, discariche e insediamenti inquinanti, con la perdita di molte delle aree di pregio ambientale e paesaggistico.

La logica, almeno quella, ci dovrebbe far pensare di non toccare “spiagge, incantevoli vallate e panorami mozzafiato” con modalità che sicuramente risultano distruttive per la biodiversità che in quei luoghi cerca di resistere e continuare a sopravvivere.

Roma, 14 marzo 2012


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...