Le strade pontine si tingono di giallo

I bordi delle strade pontine si stanno ingiallendo, non è l’effetto del caldo sole primaverile ma la conseguenza di un uso ormai radicato di erbicidi che ogni anno chi ha in gestione le nostre strade ritiene unico mezzo per stroncare lo sviluppo di erbe.

Un tempo veniva usato un prodotto chimico agrario contenente intorno al 30% di glisofato.

Da Wikipedia:  “Il glifosato è spesso erroneamente associato alla categoria dei cosiddetti prodotti “seccatutto”, cioè a quei principi attivi non selettivi (risultano tossici per tutte le piante) come i dipiridilici, assorbiti per via fogliare. In realtà il glifosato, a differenza di altri prodotti, viene assorbito per via fogliare, ma successivamente traslocato in ogni altra posizione della pianta per via prevalentemente floematica. Questo gli conferisce la caratteristica di fondamentale importanza di essere in grado di devitalizzare anche gli organi di conservazione ipogea delle erbe infestanti, come rizomifittoni carnosi ecc., che in nessun altro modo potrebbero essere devitalizzati.

L’assorbimento del prodotto avviene in 5-6 ore, e il disseccamento della vegetazione è visibile in genere dopo 10-12 giorni”.

Dalle avvertenze presenti sulle confezioni di questo erbicida si deduce la sua pericolosità nel maneggiarlo.

Una volta raggiunto l’obiettivo di essiccare le erbe spontanee diventa innocuo per gli essere viventi? Non lascia residui? E se il ciglio della strada prendesse fuoco (avviene spesso d’estate), si libererebbero nell’aria elementi pericolosi per l’uomo?

Non sappiamo se quest’anno sia stato usato lo stesso erbicida o un altro prodotto, certo è che percorrendo la Pontina da Terracina a Latina si viaggia in mezzo a campi di un verde intenso, orlati da due nastri ininterrotti di erbe gialle che ricoprono i cigli stradali. La sola vista è impressionante, specialmente quando si passa accanto alla recinzione del Parco Nazionale del Circeo, nemmeno questa risparmiata dalla lunga pennellata di giallo.

Dal punto di vista ambientale se proprio si deve intervenire per evitare il rischio di incendi o altro lungo le strade, sarebbe meglio il taglio, ma più avanti nella stagione, quando la vegetazione erbacea annuale ha svolto il suo ciclo vitale ed è ormai in fase di senescenza.

Annunci

Un pensiero su “Le strade pontine si tingono di giallo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...