Requiem per un vecchio platano

 

Sono stato utile per tanti anni fornendo ombra d’estate e riducendo gli effetti dell’inquinamento automobilistico lungo via Badino.

Ho anche abbellito una zona all’inizio periferica della città dove una volta c’erano vigne e ora è piena zeppa di costruzioni.

 

 

 

Gli uomini hanno deciso così e io senza volerlo mi son trovato con le radici nel cemento, dicono che ho fatto anche dei danni e così stamani ho sentito prima tra i miei rami  e poi sul tronco i denti aguzzi di una sega.

                                                                                            Ricordatemi.

2 pensieri su “Requiem per un vecchio platano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...